News

24/03/2020

L’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile si allarga e accoglie Intercontinental Specialty Fats – ISF Italy S.r.l

 

 

L’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile dà il benvenuto ad un nuovo membro: Intercontinental Specialty Fats Italy S.r.l (ISF Italy), società specializzata nella raffinazione di oli e grassi destinati principalmente al settore alimentare ed operativa attraverso un impianto sito nel Porto di Genova.

ISF Italy è controllata dalla multinazionale malese Intercontinental Specialty Fats SdnBhd, specializzata nella produzione di oli e grassi vegetali di alta qualità destinati all’industria alimentare, con un focus sui segmenti del mercato del cioccolato e della pasticceria, che a sua volta fa parte del gruppo giapponese Nisshin OilliO Group Ltd – il più grande player nel mercato degli oli vegetali in Giappone

Nel 2018 la società malese è entrata nel mercato europeo acquisendo il controllo di ATICI S.r.l. una joint venture tra SAAR Depositi Portuali, operatore portuale specializzato nello sbarco e movimentazione di prodotti alimentari, e EULIP S.p.A. società operante nel settore degli oli e grassi vegetali per l’industria alimentare, farmaceutica e cosmetica.

ISF ha sempre considerato la responsabilità ambientale come una priorità. Membro della Tavola Rotonda per l’Olio di Palma Sostenibile (RSPO), ISF rispetta i più elevati standard ambientali ed è attivamente impegnata nel costante miglioramento dei parametri di sostenibilità della produzione di olio di palma.

Dal 2017 – anno di pubblicazione della Sustainable Palm Oil Policy del gruppo – sino ad oggi, sono stati compiuti significativi progressi sul piano della trasparenza, della tracciabilità, del monitoraggio e dell’inclusione dei piccoli produttori. Uno dei principali obiettivi riguarda il raggiungimento del 100% di certificazioni RSPO o MSPO (la certificazione malese di olio di palma sostenibile) entro dicembre 2020.

Il Presidente dell’Unione – Avv.to Giuseppe Allocca – ha commentato:

“Siano molto felici di accogliere ISF Italy srl tra i nostri membri e di poter contare sulla grandissima esperienza sull’olio di palma del suo AD, Vincenzo Tapella. L’Unione si rafforza per affrontare con maggiore incisività ed autorevolezza il proprio lavoro di promozione della transizione del mercato italiano verso l’olio di palma certificato sostenibile, come risposta agli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030.”

Vincenzo Tapella – AD di ISF Italy  ha cosi commentato la decisione di aderire all’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile:

Abbiamo deciso di entrare a far parte dell’Unione, una realtà con cui condividiamo l’importante obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile della filiera dell’olio di palma, perche siamo convinti che questo sia possibile solo grazie a un consistente lavoro di squadra ed una corretta informazione basata su solide basi scientifiche. Se sempre più aziende italiane “uscissero allo scoperto” per comunicare positivamente il loro impegno sul fronte della sostenibilità ed il ruolo dell’olio di palma sostenibile nel raggiungimento degli SDGs, potremmo superare pregiudizi e disinformazione, agevolando questo percorso. La nostra azienda, contando anche sul supporto dell’Unione, continuerà a impegnarsi per il raggiungimento di questo obiettivo”.

 

 

Per approfondimenti: